In Venice Today.com


In Venice Today.com





Curiosità su Venezia

Curiosità su Venezia: la gondola, il vetro di Murano, i nizioleti, il Carnevale, le feste e i dolci; origini, storia, fotografie e informazioni sulle curiosità maggiori della città.

Ad ogni tempo la sua arte ad ogni arte la sua libertà (Ludwig Hevesi)
24 marzo, Palazzo Grassi. Apre la mostra La Pelle - Luc Tuymans --------- 25 marzo, Stanze del vetro, Cini. Apre la mostra "Maurice Marinot. Il vetro, 1911-1934" --------- 30 marzo, Nappe dell'Arsenale. Inizia il Premio Arte Laguna (Prize) --------- 13 aprile, Museo Guggenheim. Apre la mostra su Jean (Hans) Arp (1886–1966), fondatore del movimento Dada --------- 8 maggio, Museo Ca' Pesaro. Apre la Mostra Arshile Gorky: 1904-1948; figura chiave dell'arte americana del XX secolo --------- 11 maggio. Apre la 58° Biennale d'Arte di Venezia. Sedi ai Giardini, Arsenale e tutta la città.
Storia di VeneziaStoria di Venezia - Laguna e Venezia

L'Arsenale di Venezia si trova a Castello, a poche centinaia di metri dal Museo Navale da cui si passa per percorrere il Ponte dell'Arsenal, giusto di fronte all'ingresso monumentale. Questo in realtà fa parte oggi dei possedimenti della Marina Militare e non è accessibile se non in particolari momenti dell'anno; ma se ne può apprezzare l'entrata con il suo interessante apparato monumentale e scultoreo.
Gondola Venezia Gondola - Venezia e laguna

La gondola è la tipica imbarcazione di Venezia che - fino all'avvento delle barche a motore - era il mezzo più idoneo e comune per spostarsi tra i sinuosi canali del centro storico di Venezia.

Deriva il suo nome dal greco medievale κονδοῦρα, tipo di imbarcazione tipico dell'Alto Adriatico - simile al sandolo o alla mascareta che si può apprezzare in alcuni dipinti di Carpaccio e di Bellini - e in uso a Venezia almeno fin dall'Alto Medioevo.
Spritz a Venezia Spritz - Venezia e laguna, Terraferma

(Foto: Spritz al Campari)

Lo spritz è l'aperitivo più comune e famoso nella città di Venezia. Si beve a partire dalla sera come aperitivo ma non è raro vedere veneziani ordinare uno spritz anche durante il giorno.
Venezia è una città che può divertire in ogni momento e lo spritz offre un fresco momento di ristoro per molti cittadini e turisti oggigiorno.
Vaporetto Venezia Vaporetto - Venezia e laguna

Il vaporetto è l'imbarcazione del servizio pubblico di Venezia che oggigiorno usano milioni di turisti e i cittadini di Venezia e isole.

Il suo nome deriva dai primi modelli messi in circolazione a inizio Novecento che andavano appunto a vapore. Ve ne sono diversi tipi a seconda del tragitto che devono affrontare in laguna e centro storico.
Vetro di Murano Vetro di Murano - Isola di Murano Venezia

Il vetro di Murano è una preziosa e famosa lavorazione del vetro che da secoli caratterizza l'attività economica dell'Isola di Murano, nella laguna di Venezia.

Oggigiorno l'arte vetraria di Murano viene esposta nei musei di tutto il mondo e nel Museo del Vetro di Murano e con mostre ricorrenti alle Stanze del Vetro, un'iniziativa congiunta di Fondazione Giorgio Cini e Pentagram Stiftung nata con lo scopo di promuovere lo studio e la valorizzazione dell'arte del Vetro del Novecento e contemporanea.
Fuga dai Piombi di Giacomo CasanovaCarlo Goldoni - Commediografo nato a Venezia

Carlo Goldoni (Venezia, 25 febbraio 1707 – Parigi, 6 febbraio 1793) è stato un drammaturgo, scrittore, librettista e avvocato italiano, cittadino della Repubblica di Venezia.
Dopo aver trascorso 12 anni a Palazzo Centani Carlo si trasferì a Perugia prima e poi a Rimini, Venezia, Pavia e Udine sempre al seguito del padre medico. Morto il padre nel 1731, tornò a Venezia e divenne finalmente avvocato ma fin da bambino mostrò una chiara inclinazione per la scrittura e particolarmente per il teatro.
Nel l 1738 Goldoni scrisse sua prima commedia, il Momolo cortesan, seguito da La donna di garbo (1742-43).
Fuga dai Piombi di Giacomo Casanova Fuga dai Piombi di Giacomo Casanova - Palazzo Ducale di Venezia

Giacomo Casanova (1725–1798), letterato e antonomasia del seduttore libertino, fu incarcerato dalla Serenissima nella notte tra il 25 e il 26 luglio del 1755 per reati connessi al disprezzo dell religione, al libertinaggio e al raggiro di alcuni membri della classe patrizia. A questi capi d'imputazione si aggiungeva l'appartenenza alla massoneria facendo di Casanova un individuo pericoloso per la società veneziana.
Arsenale di VeneziaArsenale di Venezia - Sestiere di Castello - Venezia

L'Arsenale di Venezia si trova a Castello, a poche centinaia di metri dal Museo Navale da cui si passa per percorrere il Ponte dell'Arsenal, giusto di fronte all'ingresso monumentale. Questo in realtà fa parte oggi dei possedimenti della Marina Militare e non è accessibile se non in particolari momenti dell'anno; ma se ne può apprezzare l'entrata con il suo interessante apparato monumentale e scultoreo.
Primo doge di Venezia Primo doge di Venezia - Storia di Venezia

Il primo doge di Venezia è consegnato alle cronache storiche con il nome di Paolo Lucio Anafesto (697-717), conosciuto anche come Pauluccio o più semplicemente Paulicio.

La storia, poco documentata per il periodo, lo pone al comando del governo di Venezia nel 697 per circa 20 anni, fino alla salita al potere del 2° doge Marcello Tegalliano, in carica dal 717 al 726, magister militum - capo della regione militare bizantina di Heracliana (l'attuale Eraclea) - nominato da Ravenna, capitale dell'esarcato che rimase in mano all'Impero d'Oriente fino alla conquista di Astolfo nel 751, conquista che lasciò una significativa indipendenza politica alla laguna veneta.
Primo doge di Venezia Ultimo doge di Venezia - Storia di Venezia

L'ultimo doge di Venezia fu Lodovico Giovanni Manin (1726–1802), eletto il 9 maggio 1789 restò in carica come 120º doge della Serenissima fino al 12 maggio 1797, giorno in cui si svolse l'ultima assemblea del Maggior Consiglio che decretò la fine della Repubblica di Venezia dopo 1100 anni esatti.
Tre giorni dopo le truppe napoleoniche entrarono in città e ci fu il grande saccheggio delle opere d'arte veneziane che presero la via di Parigi e del Louvre. Parte di queste - tra cui i cavalli di Piazza San Marco - rientrarono nel 1815 con la Restaurazione.
Festa di San Marco a Venezia Il Bócoło di San Marco - Piazza San Marco - Venezia

Tradizione in corso il 25 aprile

La tradizione di regalare un bócoło di rosa rosso alla propria innamorata accompagna la Festa di San Marco da secoli nel centro storico, nelle isole e nei centri della Terraferma Veneziana. Le origini della tradizione del regalo del bócoło di rosa (il boccolo).
Zecca Venezia Zecca - Piazza San Marco, San Marco - Venezia

La Zecca di Venezia si trova in Piazza San Marco nella zona del Molo, compresa tra il Palazzo della Libreria Marciana e i Giardini Reali. Fu costruita su progetto di Jacopo Sansovino tra il 1537 e il 1545 per essere adibita a Zecca di Stato della Serenissima, famosa in tutto il mondo per la produzione dello zecchino d'oro a 24 carati, coniato ininterrottamente dal 1284 alla fine della Serenissima (1797).

Il Palazzo della Zecca è oggi parte del percorso proposto dalla Libreria Marciana.
Carnevale di Venezia Carnevale di Venezia - Città di Venezia

Il Carnevale di Venezia è una delle feste più sentite e vissute sia dai Veneziani sia dai tanti visitatori che arrivano ogni anno in città da tutto il mondo. Ha una durata di 18 giorni che si concludono con i classici giorni grassi, culmine del Carnevale di Venezia.
Gondola VeneziaLibreria Acqua Alta - Calle Lunga Santa Maria Formosa - Castello 5176/B - Venezia

La Libreria Acqua Alta di Venezia si trova in Calle Lunga Santa Maria Formosa, nel Sestiere di Castello e poco distante da Campo Santi Giovanni e Paolo.

Negli anni questa libreria è diventata famosa in tutto il mondo rappresentando veramente un unicum nel panorama delle librerie in città e non solo.
Feste a Venezia Feste a Venezia

Le feste che si svolgono a Venezia durante l'anno da Carnevale a Capodanno.

Capodanno
Carnevale
Festa del Redentore
Festa di San Marco
La Sensa
Festa della Salute
Regata Storica
Vogalonga

In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati