Cookie Consent by PrivacyPolicies.com
In Venice Today.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano


In Venice Today.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano



Booking.com

San Franceso del Deserto, Laguna di Venezia. Come arrivare, storia, informazioni

L'isola di San Franceso del Deserto nella Laguna di Venezia: le origini, la storia, le informazioni per arrivare da Venezia e gli altri centri della laguna.

Acquisto Biglietto Vaporetto Actv Venezia Biglietto Vaporetto Actv - Vieni a Venezia? Prenota in anticipo e salta la coda!

Compra Biglietti Vaporetto Actv Venezia

Stesso prezzo Biglietteria: 1 singolo Ç 7,50; 24 ore Ç 21; 2 giorni Ç 30; 3 giorni Ç 40; 7 giorni Ç 60.

Tour Murano, Burano, Torcello Vieni a Murano, Burano, Torcello? Prenota in anticipo un tour!

Tour di Murano, Burano, Torcello

Tour mattutino di Murano, Burano, Torcello: Ç 18. Biglietto sul tuo cellulare valido 48 ore. 4 ore di esperienza.

San Franceso del Deserto isola
San Francesco del Deserto
- Isola nella Laguna di Venezia

San Francesco del Deserto è una piccola isola della laguna, posta a nord-est di Sant'Erasmo e a sud di Burano, distesa su 4 ettari di terra dove sorge un antico monastero francescano. Il sito gode di un fascino che ha conquistato nei secoli artisti e poeti di ogni luogo.

Visita all'Isola di San Francesco del Deserto

Per visitare l'isola si deve contattare il numero +39.041.5286863. La visita è guidata da un francescano. Chi prenota può fare un'offerta libera.

Salpa verso le altre isole della Laguna di Venezia


Frequentatata fin dall'epoca romana tardo imperiale l'isola deve però il suo nome dal patrono d'Italia San Francesco che qui si sistemò dopo essere tornato dal suo viaggio in Terra Santa. Il santo, arrivato a Torcello in nave, preferì spostarsi su un'isola più tranquilla dove forse era già presente un oratorio e vi costruì una capanna (1220).

Dopo pochi anni dalla scomparsa di Francesco il patrizio veneziano Jacopo Michiel, proprietario dell'isola, vi fece erigere una chiesetta intitolandola al santo. Il 4 marzo 1233 Michiel cedette l'isola ai Francescani i quali vi eressero un monastero installandosi permanentemente fino al 1420 quando, in seguito al peggioramente dellle condizioni di questa parte della Laguna, abbandonarono l'isola. Fu allora, lasciata deserta, che questa assunse l'attuale appellativo di San Francesco del Deserto.

La storia dell'isola riprese quando Papa Pio II concesse l'isola ai Frati Minori Osservanti (1453) i quali restaurarono la chiesa, il convento e vi costruirono il chiostro rinascimentale. A loro, per decisione di Papa Clemente VIII, succedettero i Frati Minori Riformati (1594) che piantumarono di cipressi l'isola e restaurararono il refettorio. San Francesco del Deserto divenne quindi sede spirituale di rilievo della Serenissima fino alla sua caduta ad opera di Napoleone Bonaparte (1797) le cui truppe si diedero al saccheggio delle opere d'arte presenti sull'isola.

Il monastero rimase attivo fino al 1806 quando fu chiuso in seguito all'editto napoleonico che sanciva la soppressione degli ordini religiosi, in seguito a ciò i frati tornarono a Venezia abbandonando l'isola che divenne un presidio militare e una polveriera.

L'insediamento militare cessò in seguito al passaggio di proprietà al patriarcato di Venezia (1858) che decise il riutilizzo religioso dell'isola concedendola ai frati i quali rifondarono il monastero che tuttora è attivo sull'isola.

Orari: dalle 9.00 alle 11.00 e dalle 15.00 alle 17.00. Chiuso il lunedý.
Chiuso il mattino del 17 settembre (festa delle Stimmate di san Francesco).
Chiuso il mattino del 4 ottobre (festa di san Francesco).
La visita Ŕ guidata da un francescano.
Prezzi: Offerta libera.
Sito web: San Francesco del Deserto
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati