In Venice Today.com


In Venice Today.com





Booking.com

Mostra EULISSE. Macchina da tempo al Museo Ca' Pesaro di Venezia

Mostra EULISSE. Macchina da tempo in corso al Museo Ca' Pesaro di Venezia: gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e le opere, la sede espositiva.
Mostra EULISSE. Macchina da tempoEULISSE. Macchina da tempo - Museo Ca' Pesaro, Santa Croce 2076 - Venezia

Mostra in corso dal 2 aprile al 8 maggio 2011

A più di quindici anni di distanza dalla sua prima personale (1994), Vincenzo Eulisse torna a Ca’ Pesaro, questa volta negli spazi al piano terra, con la sua “Macchina da tempo”, che comprende oltre una quarantina di pezzi - per lo più sculture, ma anche alcune tele - eseguiti negli ultimi anni, che vengono qui esposti per la prima volta.

Attraverso queste sue nuove opere inedite l’artista intende esprimere, raccontare e “giudicare”, in una sorta di percorso cronologico, i grandi eventi degli ultimi secoli: dalla tragedia delle Grandi Guerre del XX secolo alle problematiche mondiali del XXI come la speculazione edilizia, le tematiche del nucleare e del petrolio.

La mostra, a cura del Concilio Europeo dell’Arte e di John T. Spike, si realizza con il patrocinio della Regione del Veneto, del Comune di Venezia e della Provincia di Venezia e con il sostegno di Essemme s.r.l. e AAA ArredoArteArchitettura.

Catalogo Concilio Europeo dell’Arte, con interventi critici di Giandomenico Romanelli, John T. Spike ,Toni Toniato e Enzo Di Martino.

La “Macchina da tempo”, è un’installazione composita, fatta di 29 opere scultoree, alcune anche di piccole dimensioni e 12 tele, che “invade” il piano terra di Ca’ Pesaro. La mostra si suddivide in sezioni, che corrispondono agli spazi distinti del piano terra. Si inizia dall’Atelier, vero e proprio “laboratorio” dell’artista, il cui ingresso è “presidiato” da due statue come sentinelle – Caporetto e Messaggeri d’amore - che evocano la memoria della terribile perdita di vite nelle battaglie.

Nell’Androne longheniano si guarda invece al XX secolo e in particolare all’infame alleanza tra le forze dominanti della Guerra e della speculazione. Vi sono esposte undici “costruzioni” all’interno di scatole, allineate con cura in cima a bidoni di petrolio. Contro il potere del ‘realismo’ l’artista – così Eulisse stesso ritiene - non può che rispondere con paradossi. I gruppi scultorei all’interno delle scatole rappresentano i pensieri non lineari o i cambiamenti di paradigma: si tratta di modi diversi di pensare alla muta accettazione della violenza.

L’Italia moderna con le sue contraddizioni tra glorie passate e perplessità presenti è invece il tema de Il Bel Paese, un colorato anti-monumento cubista.

Alla fine dell’androne compare un famoso pezzo di Eulisse, la “lumaca”, conosciuto come Abitare. Si tratta di una protesta contro i progetti architettonici che sono solo sofisticati oggetti da esposizione, inutili e inospitali per le persone reali.

La statua alata situata all’ingresso che si affaccia sul Canal Grande rappresenta un messaggero che invita ad entrare. Il percorso espositivo si conclude nello spazio più raccolto delle salette espositive. Qui sono esposte otto piccole sculture, che attendono il XXI secolo per lo più con trepidazione e allarme, ma anche con sollievo, in un omaggio ad alcuni grandi artisti, come Bacon. Alcuni dei dipinti, intitolati Persuasori occulti, richiamano quelle presenze minacciose che ci costringono ad accettare l'opinione convenzionale.

“…Come Diogene, Eulisse ha assunto la missione di riflettere allo specchio gli sfaceli della storia umana e ‘deturpare la moneta’ che ci fa ‘complicare ogni semplice dono degli Dei’! Ascolta!..(John T. Spike).”.

Orari: dal 1° di aprile al 1° novembre dalle 10.00 alle 18.00. Dal 2 novembre al 31 marzo dalle 10.00 alle 17.00. Natale e 1° gennaio dalle 11.00 alle 17.00. 26 dicembre dalle 10.0 alle 17.00. La biglietteria chiude un'ora prima. Chiuso il lunedì.
Biglietti: intero € 10, ridotto € 7,50, ridotto scuole € 4. Sono previste gratuità per residenti del Comune di Venezia; bambini da 0 a 5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate della Provincia di Venezia; interpreti turistici che accompagnino gruppi; docenti accompagnatori di gruppi scolastici fino ad un massimo di 2 per gruppo; accompagnatori (max. 1) di gruppi di adulti; partner ordinari MUVE; possessori di MUVE Friend Card; membri ICOM; titolari AMACI Card.
Informazioni e prenotazioni: dall’Italia 848082000; dall'estero +39 04142730892
Sito web: Museo Ca' Pesaro


In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati