Cookie Consent by PrivacyPolicies.com
In Venice Today.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano


In Venice Today.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano



Booking.com

Chiesa di Santa Sofia a Venezia

Sestiere di CanaregioLa Chiesa di Santa Sofia a Venezia: la storia, le fotografie, i dipinti e le opere d'arte preservate al suo interno, la mappa e le informazioni per raggiungerla.

Chiesa di Santa Sofia VeneziaChiesa di Santa Sofia - Strada Nova, Canaregio 4193 - Venezia

La Chiesa di Santa Sofia si trova all'interno del Sestiere di Canaregio lungo la Strada Nova. L'edificio nel tempo è stato inglobato dalla linea di case della strada e spesso passa inosservato. Se ci si allontana da Strada Nova verso il battello si può però apprezzare il profilo del campanile e del timpano della chiesa che esce dagli edifici.

Volete visitare le chiese principali con un biglietto unico?

Vedrete 14 delle più belle chiese di Venezia e potrete saltare la fila ed entrare velocemente, risparmiando tempo e denaro. Troverete inoltre capolavori di scultura e pittura come Veronese, Tintoretto, Lombardo e Rubens.

Acquisto biglietti itienrario Chiese Chorus Venezia

Storia Chiesa di Santa Sofia di Venezia

La prima chiesa risale al 1020 quando fu commissionata dalla nobile famiglia Gussoni e da Giorgio Tribuno i quali fecero realizzare una fabbrica con tre navate e absidi ottagonali.

La chiesa fu ristrutturata nel 1225, nel XV secolo, nel 1508 e negli ultimi anni del Seicento; quest'ultima volta su progetto di Antonio Gaspari che le conferì l'aspetto moderno.

Soppressa in seguito agli editti napoleonici nel 1810, fu venduta a un mercante ebreo che la convertì in magazzino. Si dové aspettare il 1836 per la sua riapertura; dal 1945 passò ad essere succursale di San Felice.

La chiesa fu luogo eletto dal musicista Benedetto Marcello che qui volle che venisse celebrato il suo funerale. Per essa addirittura compose alcuni dei suoi celebri Salmi.

Non Ŕ facile identificare la piccola chiesa di Santa Sofia nell'infilata di case di Strada Nuova, manca infatti quasi del tutto la facciata e vi si accede attraverso una porta dalle fattezze piuttosto comuni.

L'interno conserva due tele di scuola del Bassano - ai lati del presbiterio - e un Battesimo di Cristo di G. Heintz sull'altare principale.

Ma il vero tesoro erano le portelle dell'organo della sacrestia dipinte da Jacopo Palma il Giovane e oggi conservate nei depositi delle Gallerie dell'Accedemia.

Come raggiungere la Chiesa di Santa Sofia di Venezia

La Chiesa di Santa Sofia si trova lungo Strada Nova di fronte all'accesso per il traghetto di Santa Sofia nel Sestiere di Canaregio; si raggiunge in pochi minuti a piedi dalla zona di Rialto.

In vaporetto la fermata più vicina è quella di Ca' D'Oro.

Informazioni utili per la visita

Orari: tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 (escluso il giovedì).
Biglietti: ingresso libero.

Tutte le chiese del Sestiere di Canaregio a Venezia

S. MARIA DI NAZARETH (Scalzi) - XVII SEC.
2 S. GIOBBE - XV SEC.
3 S. GEREMIA - antica fondazione/ancient
4 GHETTO
5 SS. ERMAGORA E FORTUNATO (S. Marcuola) - IX-X SEC.
6 S. MADDALENA - XVIII SEC.
7 S. FOSCA - X SEC.
8 S. ALVISE - XIV SEC.
9 S. MADONNA DELL'ORTO - XIV SEC.
10 S. FELICE - X SEC.
11 S. SOFIA
12 SS. APOSTOLI - IX SEC.
13 S. MARIA ASSUNTA (Gesuiti) - XVIII SEC.
14 S. CANCIANO - IX SEC.
15 S. GIOVANNI CRISOSTOMO - XI SEC.
16 S. MARIA DEI MIRACOLI (Miracoli) - XV SEC.
17 S. MARCILIANO (S. Marzilio) - eretta/built XII SEC.





In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati