Cookie Consent by PrivacyPolicies.com
In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano


In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano



Booking.com
12 febbraio - 1 marzo, Carnevale --------- 11 marzo - 23 ottobre, Casa dei Tre Oci: mostra Sabine Weiss. La poesia dell'istante --------- 9 aprile - 26 settembre, Museo Guggenheim: mostra Surrealismo e magia. La modernità incantata --------- 23 aprile - 27 novembre, Giardini e Arsenale: apre la 59° Biennale d'Arte --------- 25 aprile: Festa di San Marco --------- 28 maggio - 5 giugno: Salone Nautico --------- 5 giugno: Vogalonga --------- 24 giugno - 3 luglio: 50° Biennale Teatro --------- 3° domenica di luglio: Festa del Redentore --------- 22 - 31 luglio: 16° Biennale Danza --------- 31 agosto - 10 settembre: 79° Festival del Cinema --------- 4 settembre: Regata Storica --------- 14 - 25 settembre: 66° Biennale Musica --------- 23 ottobre: 26° Venice Marathon --------- 21 novembre: Festa della Salute

Sala del Consiglio dei Pregadi o del Senato al Museo di Palazzo Ducale a Venezia

Sala del Senato un tempo detta Sala del Consiglio dei Pregadi del Museo di Palazzo Ducale Venezia: la storia, le opere, gli autori, le date, il costo e l'acquisto dei biglietti e le informazioni utili per la visita.

Acquisto Biglietto Vaporetto Actv Venezia Biglietto Vaporetto Actv - Vieni a Venezia? Prenota in anticipo e salta la coda!

Compra Biglietti Vaporetto Actv Venezia

Stesso prezzo Biglietteria: 1 singolo € 9,50; 24 ore € 25; 2 giorni € 35; 3 giorni € 45; 7 giorni € 65.

Museo di Palazzo Ducale a Venezia
Sala dell'Anticollegio - Museo di Palazzo Ducale - Piazza San Marco 1, San Marco - Venezia

Il Museo Civico di Palazzo Ducale è ospitato nell'omonimo palazzo situato nella splendida Piazza San Marco; posto a fianco della Basilica fronteggia anche il Bacino San Marco. Sede politica della Serenissima e casa dogale ospita un percorso espositivo di tipo storico architettonico imprescindibile per ogni visitatore attento della città di Venezia. Il Museo fa parte del circuito dei Musei Civici Veneziani ed è uno dei monumenti più visitati di Venezia (più di 1 milione all'anno). Vi si organizzano anche mostre d'arte durante l'anno.



Leggi tutta la scheda del Museo di Palazzo Ducale

Sala del Senato di Palazzo Ducale a Venezia Sala del Senato o del Consiglio dei Pregadi


Proveniendo dalla Sala del Collegio, dove si può ammirare il ciclo pittorico di Paolo Veronese realizzato a olio su tela, si entra nella Sala del Senato.
Leggi tutto l'articolo sulla Sala del Collegio

Tra la Sale del Collegio e la Sala delle 4 Porte si trova la Sala del Consiglio dei Pregadi, oggi del Senato, così chiamata perché i suoi membri erano invitati o "pregati" per iscritto a riunirsi per dare il loro parere. Il Senato, creato nel 1229, era composto dai Pregadi, 60 membri eletti annualmente dal Maggior Consiglio tra i patrizi che si erano distinti per valore, affiancati dalla Zonta (20 senatori dal 1279 eletti se necessario; stabili e annuali dal 1506 in numero di 60) e presieduto dal Doge; mentre i suoi lavori erano preparati dal Collegio dei Savi. Tutti i senatori vestivano di rosso. Nel corso dei secoli successivi solo le famiglie patrizie più ricche e potenti ebbero accesso al gruppo dei senatori.

Alla Sala si accede tramite una porta in marmo con fregio e semplice architrave. Qui si trovavano i capolavori del Carpaccio, Giorgione e Tiziano andati in fumo nel 1574; l'impianto pittorico successivo vide protagonisti Tintoretto, Jacopo Palma il Giovane e Marco Vecellio, nipote di Tiziano, che operarono sotto il dogado di Pasquale Cicogna (1585-95).
Subito sopra la porta d'entrata girandosi si può ammirare Allegoria della vittoria sulla Lega di Cambrai (1590), quindi in senso orario alle pareti vi sono i seguenti dipinti:

Dipinti a olio su tela alle pareti della Sala del Senato

- Allegoria della vittoria sulla Lega di Cambrai (1590-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete lunga sopra la porta che proviene della Sala del Collegio.
- Il doge Pasquale Cicogna in preghiera davanti al Salvatore (1590-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete lunga.
- Il doge Francesco Venier presenta le città sottomesse a Venezia (1590-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete lunga.
- L'Obbedienza (1585-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete lunga.
- L'Equità (1585-95) di Jacopo Palma il Giovane; in tribuna.
- Il Cristo morto adorato dai dogi Pietro Lando e Marcantonio Trevisan (1590) di Jacopo Robusti detto Il Tintoretto; in tribuna.
- L'Intelligenza (1585-95) di Jacopo Palma il Giovane; in tribuna.
- La Filosofia (1590-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete lunga.
- San Lorenzo Giustiniani benedice la folla nella Chiesa di Castello di Marco Vecellio (1545-1611)
- La Prudenza (1590-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete corta.
- I dogi Girolamo e Lorenzo Priuli in preghiera davanti al Redentore (1590-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete corta sopra la porta che conduce alla Sala delle Quattro Porte.
- La Giustizia (1590-95) di Jacopo Palma il Giovane; in parete corta.
- La Pace (1585) di Jacopo Robusti detto Il Tintoretto; in parete lunga.
- Il doge Pietro Loredan mentre supplica la Vergine (1581-85) di Jacopo Robusti detto Il Tintoretto; in parete lunga.

Dipinti a olio su tela al soffitto della Sala del Senato

- Venezia seduta tra gli dei riceve i doni del mare (1584) di Jacopo Robusti detto Il Tintoretto; al centro del soffitto.
- Officina dei Ciclopi con Venere sovraintendente di Andrea Andrea Michieli detto Il Vicentino; ovale lato Sala del Collegio.
- I maestri della Zecca coniano monete sorvegliati dai provveditori di Marco Vecellio (1545 – 1611); biovale lato tribuna.
- Il doge accoglie storici e poeti di Antonio Vassilacchi (1556 – 1629) detto L'Aliense; ovale lato parete lunga finestrata.
- Il doge Pasquale Cicogna adora l'Eucarestia in occasione della consacrazione della chiesa del Redentore di Tommaso Dolabella; biovale lato corto Sala delle Quattro Porte.
- La Sapienza del Tintoretto; sopra la tribuna a sinistra.
- La Verità del Tintoretto; sopra la tribuna a destra.
- Il Valore Militare di Marco Vecellio; lato corto Sala delle Quattro Porte a sinistra.
- La Libertà di Marco Vecellio; lato corto Sala delle Quattro Porte a destra.

Da questa sala il percorso procede, rientrando nella Sala Delle Quatto Porte, per dirigersi verso la Sala del Consiglio dei X.
Leggi tutto l'articolo sulla Sala delle Quattro Porte

Storia di Palazzo Ducale

Le prime fondazioni di Palazzo Ducale risalgono al IX secolo quando il doge Angelo Partecipazio mosse la sede del governo dall'isola di Malamocco alla zona di Rivoalto o Rialto (810) e fece costruire una zona difensiva proprio in questo punto, il Palatium Duci. All'inizio non fu altro che un presidio del potere con finalità prettamente difensive della persona al comando in quel momento.
Leggi tutta la Storia di Palazzo Ducale

Come raggiungere Il Museo di Palazzo Ducale

Il Museo di Palazzo Ducale si trova a San Marco in Piazza San Marco. Da Rialto si raggiunge in 5 minuti a piedi.
Da Rialto, dalla Stazione e da Piazzale Roma si può prendere la linea 1 con fermata Vallaresso o San Zaccaria. Oppure la linea 2 (più veloce) con fermata San Zaccaria.

Guarda il Video dei Musei Civici del Museo di Palazzo Ducale

Alcune immagini di Palazzo Ducale a Venezia

Immagini: 1. Palazzo Ducale dallo stazio delle gondole in bacino; 2. Palazzo Ducale dal lato campanile; 3. Il Lato verso la Basilica; 4. 5. Porta della Carta; 6. Il cortile con la facciata dell'Orologio e l'Arco Foscari; 7. Il cortile con la facciata dell'Orologio e l'Arco Foscari nell'Ottocento; 8. Esecuzione di Marino Falier sulla 'Scala dei Giganti' di Francesco Hayez; 9. Commiato del figlio esiliato del doge Francesco Foscari di Fracesco Hayez; 10. Sala del Collegio di Francesco Guardi; 11. Dialettica di Paolo Veronese; 12. Ritratto votivo del Doge di Paolo Veronese; 13. Palazzo Ducale nella foto ottocentesca di Carlo Ponti.

Orario: dal 1 aprile al 31 ottobre dalle 8.30 alle 19.00 (ingresso consentito fino alle 18.00); dal 1 novembre al 31 marzo dalle 8.30 alle 17.30 (ingresso consentito fino alle 16.30). Chiuso il 25 dicembre e 1 gennaio.
Ingresso
: con MUSEUM CARD ( biglietto cumulativo per tutti i Musei Civici aperti e quelli collegati); intero € 20; ridotto € 13 (ragazzi da 6 a 14 anni; accompagnatori (max. 2) di gruppi di ragazzi; studenti* dai 15 ai 25 anni; accompagnatori (max. 2) di gruppi di studenti; cittadini U.E. ultrasessantacinquenni; personale* del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; titolari di Carta Rolling Venice *è richiesto un documento); soci F.A.I. Gratuito per i residenti e nati nel Comune di Venezia; membri I.C.O.M.; bambini da 0 a 5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate e interpreti turistici che accompagnino gruppi o visitatori individuali; per ogni gruppo di almeno 15 persone, 1 ingresso gratuito (solo con prenotazione); volontari del Servizio Civile; partner ordinari MUVE; possessori MUVE Friend Card.
Offerta famiglie: biglietto ridotto per tutti i componenti, per famiglie composte da due adulti e almeno un ragazzo (dai 6 ai 14 anni).
Offerta scuola: € 5,50 a persona (valida nel periodo 1 settembre – 15 marzo) per classi di studenti di ogni ordine e grado, accompagnate dai loro insegnanti, con elenco dei nominativi compilato dall’Istituto di appartenenza.
Itinerari segreti a Palazzo Ducale: intero: € 20, ridotto € 14 per ragazzi da 6 a 14 anni; studenti da 15 a 25 anni; accompagnatori (max. 2) di gruppi di ragazzi o studenti; cittadini over 65 anni; residenti e i nati nel Comune di Venezia; titolari di Carta Rolling Venice; possessori Venice Card Transport & Culture; acquirenti dei biglietti per i Musei di Piazza San Marco, Museum Pass; possessori del biglietto della Torre dell’Orologio; membri I.C.O.M.; personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.


In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati