In Venice Today.com


In Venice Today.com





Maratona di Venezia o Huawei Venice Marathon, 29 ottobre 2019 da Strà a Venezia

La Maratona di Venezia o Huawei Venicemarathon: gli orari, la data, il costo dei biglietti e le informazioni, i vincitori delle precedenti edizioni, le informazioni utili.

Maratona di Venezia o Huawei Venicemarathon Maratona di Venezia o Huawei Venice Marathon - Partenza da Strà, arrivo a Riva degli Schiavoni a Venezia

Evento in corso il 27 ottobre 2019

Notizie sulla Maratona di Venezia

La 33° Huawei Venicemarathon ha vinto il sondaggio del sito MarathonWorld aperto a tutti gli appassionati; il fascino epico dell'arrivo con un'incredibile acqua alta ha convinto il 34,4% dei partecipanti a proclamarla maratona "Best of 2018".

La Maratona di Venezia

La Maratona di Venezia, conosciuta oggi con il nome di Huawei Venice Marathon, sarà l'evento principe di domenica 27 ottobre 2019 quando più di 8.000 partecipanti provenienti da tutto il mondo - il numero degli iscritti ha un tetto per limitazioni logistiche - partiranno nelle ore mattutine da Strà, località lungo la Riviera del Brenta famosa per la presenza di una delle ville più significative che porta nel suo progetto originale la grande firma del Palladio e, in quello di rifacimento barocco, quella di Longhena e Scamozzi: Villa Contarini.

I concorrenti potranno vedere Villa Contarini subito dopo la partenza sulla loro sinistra prima di iniziare a "scendere" lungo il sinuoso percorso della Riviera accompagnati dalle bande ufficiali dei paesi che attraverseranno, dai gruppi musicali locali che si esibiranno lungo il percorso, dagli stand di ristoro ufficiali e da quelli improvvisati che offriranno loro anche prodotti locali, tipici del territorio veneto.

L'evento negli anni si è imposto tra le tappe fondamentali del calendario italiano e internazionale riuscendo ad attirare sia campioni sia runner da tutte le parti del pianeta che, in un'unica soluzione, possono vivere un'esperienza podistica da affiancare alla visita di una delle capitali culturali e storiche del Mondo.

Percorso della Maratona di Venezia

La Maratona di Venezia da sempre inizia di fronte a Villa Pisani Contarini a Strà. Poi segue la Riviera del Brenta passando per Fiesso D'Artico arrivando nel centro di Dolo. Il percorso è quasi piano scendendo di pochi metri verso il centro di Mira Porte, animato da bande musicali locali e punti di ristoro che acccolgono i corridori che non hanno fretta di concludere in un certo tempo la maratona; per gli altri che non si fermano mai restano i punti con le spugne e i rifornimenti di acqua ogni 5 Km.
Dopo Mira si passa per il centro di Oriago, sempre in Riviera del Brenta, per arrivare infine a Malcontenta e dirigersi verso l'abitato di Marghera. Qui il percorso si fa lineare attraverso Viale Fratelli Bandiera per arrivare al sottopassaggio ferroviario che porta a Mestre. Percorrendo Via Dante i runner arrivano nel centro di Mestre giungendo in Piazza Ferretto da dove iniziano gli ultimi chilometri verso Venezia.
Attraversando Via Guglielmo Pepe e Via Forte Marghera e Viale San Marco il percorso arriva a San Giuliano dove i corridori fanno l'esperienza di correre in uno dei parchi più grandi di Europa.

Usciti dal Parco San Giuliano il percorso si fa silenzioso - mancando il pubblico presente lungo i chilometri macinati fino a qui - dirigendosi finalmente verso Venezia e il Ponte della Libertà che si trova a circa 2 km. I primi metri del ponte sono spesso un sollievo perché mostrano la meta della maratona di Venezia: 3800 metri di rettilineo che mostrano sempre Venezia possono essere un'ispirazione ma anche una condanna per chi non ha gestito bene le energie.

L'arrivo a Venezia prevede poi un passaggio in Marittima - in una zona comerciale deserta di pubblico - che è un vero e proprio Purgatorio prima di vedere finalmente il primo ponte di Venezia alle Zattere. Da qui - con l'umore al massimo per l'entrata finale nel centro storico di Venezia - i corridori percorrono tutte le Zattere per arrrivare a Punta della Dogana dove si passa lungo un affascinante ponte - costruito solo durante la Maratona di Venezia - che porta verso Piazza San Marco. Il passaggio di San Marco è una vera e propria sfilata d'onore che attraversa la piazza più bella del mondo per tornare poi verso Riva degli Schiavoni passando il Ponte della Paglia, con vista Ponte dei Sospiri. Qui le gambe, anche se a pezzi, corrono facili verso il traguardo che è a poche centinaia di metri in Riva dei Sette Martiri.

Imprevisti della Maratona di Venezia

La Maratona di Venezia si corre sempre in autunno, una stagione che presenta temperature e condizioni meteo molto variabili di anno in anno. Ci sono state edizioni con temperature quasi primaverili negli ultimi anni ma anche altre con condizioni meteo molto critiche che hanno messo a dura prova i runner provenienti da ogni parte del mondo.
Nell'edizione 2018 l'acqua alta aspettava i campioni all'arrivo in Piazza San Marco; dopo 40 Km percorsi a 20 Km all'ora gli atleti si sono sfidati con le caviglie immerse nell'acqua della laguna. Ma a tutti quelli che hanno chiuso la maratona dopo di loro l'Aqua Alta ha donato un'esperienza unica raggiungendo i 50 cm di altezza fino all'arrivo al traguardo. Molti di loro hanno poi votato la Maratona di Venezia come migliore 42.195 m del 2018 a livello mondiale.

Sito web: Huawei Venice Marathon

Albo d'oro della Venice Marathon

1986 Salvatore Bettiol (ITA) 2:18'44" Paola Moro (ITA) 2:38'10"
1987 Salvatore Bettiol (ITA) 2:10'01" Rita Marchisio (ITA) 2:29'36"
1988 Orlando Pizzolato (ITA) 2:15'24" Graziella Striuli (ITA) 2:39'04"
1989 Marco Milani (ITA) 2:16'08" Emma Scaunich (ITA) 2:36'02"
1990 Gelindo Bordin (ITA) 2:13'41" Laura Fogli (ITA) 2:38'33"
1991 Carlo Terzer (ITA) 2:14'49" Antonella Bizioli (ITA) 2:36'56"
1992 Joaquim Pinheiro (POR) 2:13'33" Emma Scaunich (ITA) 2:35'06"
1993 Arthur Castro (BRA) 2:10'06" Helena Javornik (SLO) 2:37'27"
1994 Tena Negere (ETH) 2:10'50" Ornella Ferrara (ITA) 2.32'16"
1995 Danilo Goffi (ITA) 2:09'26" Maura Viceconte (ITA) 2:29'11"
1996 Sid-Ali Sakhri (ALG) 2:11'11" Yelena Mazovka (BLR) 2:31'07"
1997 Antonio Serrano (ESP) 2:11'59" Irina Kazakova (FRA) 2:33'44"
1998 Japhet Kosgei (KEN) 2:11'27" Lucilla Andreucci (ITA) 2:30'34"
1999 Julius Bitok (KEN) 2:10'34" Sonia Maccioni (ITA) 2:28'54"
2000 Jonathan Kipkorir Kosgei (KEN) 2:12'27" Lenah Cheruiyot (KEN) 2:27'02"
2001 Moges Taye] (ETH) 2:10'08" Zahia Dahmani (FRA) 2:33'32"
2002 David Makori (KEN) 2:08'48" Anastasia Ndereba (KEN) 2:29'03"
2003 El Hassan Lahssini (FRA) 2:11'01" Anne Jelagat (KEN) 2:30'16"
2004 Raymond Kipkoech (KEN) 2:09'54" Jane Ekimat (KEN) 2:32'08"
2005 Mubarak Hassan Shami (QAT) 2:09'22" Emily Kimuria (KEN) 2:28'42"
2006 Jonathan Kipkorir Kosgei (KEN) 2:10'18" Lenah Cheruiyot (KEN) 2:33'44"
2007 Jonathan Kipkorir Kosgei (KEN) 2:12'27" [Lenah Cheruiyot (KEN) 2:27'02"
2008 Joseph Kimosop Lomala (KEN) 2:11'06" Aniko Kalovics (HUN) 2:31'26"
2009 John Komen (KEN) 2:08'13" Anne Kosgei (KEN) 2:27'46"
2010 Simon Kamama Mukun (KEN) 2:09'35" Makda Harun (ETH) 2:28'08"
2011 Aredo Tolesa Tadese (ETH) 2:09'13" Helena Kirop (KEN) 2:23'37"
2012 Kisang Philemon Kipchumba (KEN) 2:17'00" Bedada Emept Etea (ETH) 2:38'10"
2013 Nixon K. Machichim ha vinto (KEN) 2:13'11" Mercy J. Kibarus (KEN) 2:31'12"
2014 Mamo Ketema Behailu (ETH) 2:16'45" Biruk Konjit Tilahun (ETH) 2:40'20"
2015 Julius Chepkwony Rotich 2:11'08" Ehite Bizuayehu Gebireyes 2:35'15"
2016 Julius Chepkwony Rotich 2:10'22" Priscah Jepleting Cherono 2:27'41"
2017 Eyob Faniel 2:12'16" Gedo Sule Utura 2:29'04"
2018 Gebre Mekuant Ayenew 2:13'23" Tanui Angela Jemesunde 2:31'30"


In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati