In Venice Today.com


In Venice Today.com





Booking.com

Biennale di Architettura a Venezia

Biennale di Architettura a Venezia: La Biennale è un luogo dove cinema, arte, teatro, danza ed architettura, si riuniscono sotto lo stesso tetto.

Biennale di Architettura a Venezia
Biennale di Architettura a Venezia - Giardini e Arsenale - Venezia

La prima comparsa della disciplina architettonica alla Biennale di Venezia, risale al 1975, durante la Direzione di Vittorio Gregotti. Per la sua successiva autonomia, si deve aspettare sino al 1980, quando Paolo Portoghesi ne prende in mano le redini. Ad oggi questo evento rappresenta una delle date più importanti a livello internazionale e si alterna all’Esposizione Internazionale d’Arte. È comune vedere aggirarsi per i vari padiglioni, studenti provenienti da tutt’Europa con in mano i loro quaderni in pelle prendendo appunti ed abbozzando schizzi delle opere. Perché lo scopo di questa mostra, è proprio quello di insegnare il dialogo tra le arti. È in eventi di questo calibro che le identità internazionali vogliono aumentare la visibilità dei loro brand, per questo si avvalgono di aziende leader settore come Maxilia per personalizzare i propri gadget, da distribuire ai visitatori. Gli articoli promozionali attirano l’attenzione di quelli che potrebbero diventare futuri clienti o, comunque, sono in grado di suscitare un interesse. Maxilia offre servizi di personalizzazione a prezzi concorrenziali e in tirature limitate per far conoscere i progetti e le idee di ogni singolo padiglione, a tutta l’esibizione.

La Biennale di Venezia nel corso della storia

La Biennale è un luogo dove cinema, arte, teatro, danza ed architettura, si riuniscono sotto lo stesso tetto. La prima edizione di questo evento, fu inaugurata nel 1895 da Margherita di Savoia e Umberto I e suscitò scalpore fin dall’inizio. La prima opera che finì al centro delle polemiche fu una scultura realizzata da Antonio Grosso, ritraente cinque donne nude che circondavano il feretro di un morto. Ma il punto focale di quest’esibizione, è proprio quello di attirare l’attenzione su di sè. Nel tempo, la complessità e le connessioni tra le varie discipline, sono aumentate, tanto da avere la necessità di ampliare gli spazi destinati a tale manifestazione, che oggi comprende le Corderie dell’Arsenale e le Artiglierie. L’anno di inaugurazione della Biennale d’Architettura, nel 1980, Paolo Portoghesi intitola l’esposizione ‘La presenza del Passato’; personaggi del calibro di Arata Isozaki, Rem Koolhaas e Frank O. Gehry, furono il fulcro della Strada Novissima, il centro di tutta la mostra. Da quel momento, Venezia, divenne luogo di dibattiti sul ruolo dell’architettura, che nella storia ha assunto una funzione sociale. Da questa città partivano nuove tendenze e strade innovative per affrontare un tema in continuo e costante cambiamento. Recentemente si è puntato molto su temi attuali come l’ecosostenibilità e la riqualifica delle periferie per dar vita ad un nuovo concetto di città ecologica.

Biennale d’arte e Mostra Internazionale del Cinema

La Biennale è essenzialmente un’organizzazione no-profit che si tiene ogni due anni. Dai Giardini di Castello, nel corso degli anni si espanse aggiungendo padiglioni e artisti alla sua hall of fame. Da Klimt a Picasso, vede esposte opere dei maggiori artisti mondiali, come anche Van Gogh. Nel 1930 la musica entra in scena e conquista un ruolo primario nella storia della Biennale.Dal 1932, accanto alle più conosciute esibizioni, si affianca anche quella del Cinema, la prima al mondo in questo settore. Ogni anno il Leone d’Oro viene assegnato al miglior film prodotto, e la mostra si trasforma in una vera esibizione di moda e arte, non solo di pellicole. Da più di 125 anni, gli artisti danno voce ai loro pensieri e alle loro teorie, contribuendo alla creazione di una moltitudine di opinioni. Perché è proprio questo il senso della Biennale di Venezia: dare parola a chi vuole diffondere la bellezza dell’arte in tutte le sue forme e in tutto il mondo.





In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati